Connect with us

I turisti non possono fare il bagno in questi angoli di paradiso

Published

on

Advertisement
Advertisement

Nuotare è una delle attività migliori che esistano. Fa bene a praticamente ogni singolo osso e muscolo del corpo, ed è il modo perfetto per trascorrere un po’ di tempo lontano dagli schermi dei nostri telefoni e computer. Con soli 20 minuti di nuoto al giorno potrai migliorare enormemente la tua salute cardiovascolare e mentale, oltre a farti un bel fisico da nuotatore.

teoti.net
Advertisement

Ma non possiamo semplicemente tuffarci ovunque. Se non hai accesso a una palestra o piscina pubblica, il nuoto potrebbe costarti la vita. In questo articolo, descriviamo alcuni dei luoghi in cui non dovresti neanche tastare l’acqua. Ti abbiamo avvisato!


Il lago bollente – Dominica

Si tratta di uno dei posti più pericolosi al mondo per fare il bagno. Sott’acqua, alla base del lago, sobbolle magma liquido a temperature elevatissime. Ciò spesso significa che la temperatura dell’acqua raggiunge il punto di ebollizione con pochissime avvisaglie.

Se ti è capitato di scottarti sotto la doccia, sarai in grado di capire appena una piccola parte delle conseguenze di nuotare in questo lago. Di sicuro non vuoi essere cotto a puntino, perciò stai alla larga!

Il fiume Nilo – Africa

Il fiume più lungo del mondo può essere considerato la culla dell’umanità, ma ciò non significa che sia possibile semplicemente tuffarsi e fare una nuotata. Il fiume africano ospita molti coccodrilli pericolosissimi in attesa della loro prossima cena.

tashturgoose.com

Anche se non si tratta degli animali più pericolosi al mondo, meglio non trovarsi faccia a faccia con uno di loro. Le possibilità di attacco sono piuttosto basse: circa 100 persone all’anno sono attaccate dai coccodrilli lungo il fiume lungo circa 11.000 km. In ogni caso, ti conviene non rischiare.

Hanakapiai Beach – Hawaii, Stati Uniti

La spiaggia di Hanakapiai è un’attrazione turistica incredibilmente popolare per coloro che visitano le Hawaii. Le coste e la natura la rendono il luogo perfetto per una vacanza. Mentre prendere il sole è raccomandato, non consigliamo di entrare in acqua se non sai il fatto tuo.

earthtripper.com

I forti venti e correnti fanno sì che i nuotatori possano essere facilmente trascinati lontano dalla riva a largo nel mare. Sembra che un uomo che lavora sull’isola abbia visto due bambini trascinati via dalla corrente. Dopo una ricerca in elicottero, i bambini sono stati ritrovati.

Bubbly Creek – Fiume Chicago, USA

Questa parte del fiume Chicago non è consigliata per nuotare, e per più di un motivo. Anzitutto, il torrente è un centro in cui si raccolgono le acque reflue che si fanno strada nel fiume. La maggior parte è composta da cibo, rifiuti, materia fecale e altro ancora.

EPA

Inoltre, la presenza di tali detriti ha reso la situazione così grave che le sostanze tossiche sono letali per tutti i pesci presenti. Anche se per te non è un problema nuotare in tutta questa spazzatura, c’è un’alta probabilità che ti possa uccidere.

Samae San Hole – Thailandia

La Thailandia ha alcune delle coste più belle del mondo. Il gruppo di isole presenta molti punti da cui è possibile nuotare, tuffarsi e navigare. Il più delle volte, niente di tutto questo è un problema. Un’area, tuttavia, è fonte di preoccupazione: il cosiddetto Samae San Hole.

Shutterstock

Si tratta di una grotta sottomarina che è anche una delle parti più profonde del Paese e che offre una visibilità minima. Se dovessi ritrovarti a fare immersioni lì, tieni a mente che non potrai vedere con facilità dove stai andando e potresti perderti.

Lago Karachay – Russia

Questo lago si trova nel bel mezzo della Russia ed è uno dei laghi più tossici del mondo. Per anni, i governi russi lo hanno inquinato con rifiuti tossici in un periodo in cui le normative erano particolarmente permissive. Anche una breve nuotata nel lago potrebbe essere fatale dopo un’ora.

learning-history.com

Oggi il governo sta cercando di riempirlo di cemento per “uccidere” il lago ed evitare altri incidenti. Una vittoria per la gente del luogo che ha bisogno di starne alla larga.

Eagle’s Nest Sinkhole – Florida, USA

Questa dolina in Florida è adatta per nuotare, ma lo Stato sta cercando disperatamente di indurre le persone a smettere di immergersi sotto la superficie dell’acqua. La voragine giunge a profondità superiori ai 90 metri e ha tolto la vita ad almeno 10 persone che si sono immerse per esplorarla.

Wolfgang Polzer / Alamy Stock Photo

Di recente è stata definitivamente chiusa per far in modo di salvare più vite. Ci sono anche segnali sott’acqua che evidenziano i pericoli per i sub e chiedono loro di uscire dall’acqua: e tu correresti il rischio?

Cascate Kipu – Hawaii, USAMa l’interesse per le morti ha attirato un numero maggiore di visitatori che desiderano esplorarla a loro volta. Oggi, chi si immerge è considerato un intruso e non è protetto dalla legge.

Secondo i rapporti ufficiali, cinque persone sono morte negli ultimi cinque anni alle cascate Kipu. I turisti le visitano da tutto il mondo a causa della loro apparizione in I predatori dell’arca perduta. I proprietari del luogo non sanno cosa fare: hanno vietato l’entrata nella regione per cercare di salvare vite umane.

Bryce Edwards – Flickr

Ma l’interesse per le morti ha attirato un numero maggiore di visitatori che desiderano esplorarla a loro volta. Oggi, chi si immerge è considerato un intruso e non è protetto dalla legge.

Il bacino dell’Amazzonia – Sud America

Ci sono molte ragioni che rendono il bacino amazzonico così pericoloso per i nuotatori. Anzitutto, l’acqua è piena di predatori che attendono con impazienza il loro prossimo pasto.

Shutterstock/Filipe Frazao

Tra questi possiamo citare barracuda, piranha e candirù mortalmente pericolosi. Sembra che questo piccolo pesce nuoti lungo il tratto urinario e si nutra dei genitali prima di espandersi come un pesce palla. Se ti suona tutt’altro che auspicabile, per questa volta ti converrà evitare di fare il bagno.

Lago Vittoria – Tanzania e Uganda

Si tratta del terzo lago più grande del mondo e del più grande dell’Africa. Nonostante le sue dimensioni, ci sono parti del lago che è meglio evitare. Rapporti ufficiali suggeriscono che circa 5000 persone all’anno muoiono nuotando nel lago Vittoria. Il lago è così grande che ha un sistema meteorologico tutto suo.

lake-victoria.net

Ciò significa che possono verificarsi cambiamenti imprevedibili da un giorno all’altro. Se dovessi trovarti a nuotare durante una tempesta, potresti esser preso alla sprovvista e annegare. Meglio stare alla larga.

Horseshoe Lake – California, USA

Non c’è niente di speciale in un semplice lago in California: in effetti, lo stato ne è pieno. Una cosa è strana di Horseshoe Lake: la quantità inspiegabile di anidride carbonica che circonda la zona.

mammothtrails.org

L’anidride carbonica sembra essere arrivata dopo una serie di terremoti che hanno distrutto le zone circostanti. Ciò ha provocato morte e distruzione della natura nella zona. Ci sono molti segnali che avvertono le persone di evitare l’area, perciò non ti consigliamo di fermarti qui per una nuotata.

Río Tinto – Spagna

Ecco un posto in cui sicuramente non vorrai nuotare: Río Tinto. Le zone circostanti un tempo erano utilizzate come miniera, causando un incredibile inquinamento delle acque. Oggi, l’acqua è rossa e può avvelenarti se ne ingerisci anche solo un po’.

juntadeandalucia.es

In realtà, se stai cercando un posto per fare sparire un corpo (non che potremmo pensare al perché), la scelta migliore è gettarlo in queste acque. Sì, è meglio evitare completamente quest’area se tieni alla tua vita.

Il fiume Gange – India

Per certi aspetti, l’industrializzazione ha i suoi vantaggi. Tutti abbiamo più tecnologia, una migliore economia, una migliore assistenza sanitaria e una qualità della vita complessivamente migliore. Purtroppo, il fiume Gange in India è un esempio di come l’industrializzazione possa provocare gravi danni.

REUTERS/Danish Siddiqui

È teatro di inquinamento, emissioni di carbonio e altri problemi. L’inquinamento nelle aree circostanti ha reso quasi impossibile nuotare nel fiume. I turisti dovrebbero stare lontano da questa zona e rimanere asciutti.

Gansbaai – Sudafrica

Un altro nome di Gansbaai è “Vicolo degli squali” a causa dell’elevato numero di squali presente nella zona. Alcune delle acque che circondano il Paese africano hanno un numero estremamente elevato di squali che possono causare caos e distruzione ovunque vadano.

holidaybug.co.za

Ci sono aziende locali che offrono ai turisti la possibilità di nuotare con questi squali in una gabbia, anche se si sono verificati molti decessi. Meglio seguire il nostro consiglio e stare alla larga da Gansbaai.

Diga di Hoover – Nevada, Stati Uniti

In realtà, è stato dichiarato illegale nuotare nelle acque di questa iconica diga tra Nevada e Arizona. Perciò, anche solo entrare in acqua può farti passare un po’ di tempo in prigione, e non vale la pena rischiare.

grayline.com

Come se non bastasse, purtroppo l’acqua è piena di forti correnti che hanno tolto la vita ai nuotatori più temerari. Dal momento che le dighe servono a controllare il flusso d’acqua nelle regioni vicine, non si può mai sapere quando una di queste aprirà le sue paratoie. Perciò, stai fuori dall’acqua o potresti essere trascinato verso il fiume Colorado.

Fiume Citarum – Indonesia

L’Indonesia può essere uno dei posti più belli del mondo da visitare, sempre che tu sappia dove andare. Ci sono coste meravigliose da esplorare con acque in cui nuotare, ma altre possono essere più pericolose. Il fiume Citarum ne è un chiaro esempio.

HASIBUAN/AL JAZEERA

Gli alti livelli di inquinamento nelle zone circostanti si sono infiltrati nel fiume rendendolo un centro di acque velenose. Non sono solo sostanze chimiche, ma anche rifiuti fisici che i cittadini continuano a gettare trattandolo come un bidone della spazzatura.

La Laguna Blu a Buxton, Derbyshire – Regno Unito

Il Regno Unito ha molti laghi a cui sarebbe meglio non avvicinarsi. Un esempio è la Laguna Blu a Buxton, nel Derbyshire. Il suo pH attualmente si attesta su uno straordinario 11.3, il che significa che la laguna ha la stessa composizione chimica dell’ammoniaca o della candeggina.

Rachel Thomas – BBC

Mentre le acque potrebbero apparire come una bella tonalità di blu, non ti godrai la sensazione di forti prodotti alcalini sulla pelle se entri nell’acqua. Stai alla larga!

La costa del Golfo – USA/Messico

La costa del Golfo non assomiglia a una comune esperienza sulla spiaggia. Oltre a essere al confine tra due paesi con un rapporto controverso, le acque sono piene di esemplari di un animale molto inquietante che vorrai evitare. Questo serpente d’acqua esiste per dimostrare che la natura può essere terrificante.

Via science101.com

Se vuoi fare una nuotata rinfrescante nella costa del Golfo, ricorda che condividerai le acque con queste creature. Alcuni potrebbero essere tentati dall’acqua calda, ma non sorriderai più quando vedrai un serpente a sonagli.

Isola La Riunione – Madagascar

L’isola La Riunione è una piccola isola al largo del Madagascar, che a sua volta è una piccola isola al largo dell’Africa sulla sua costa orientale. Si trova nell’Oceano Indiano ed è diventata la capitale mondiale degli attacchi di squali!

www.wlh.co.za

In realtà non è molto lontana dal “Vicolo degli squali” sudafricano che abbiamo citato prima. Proprio sulla piccola isola, sono stati riportati 39 attacchi. Ti consigliamo decisamente di tenerne conto se ti trovi vicino alle sue acque.

Lago blu – Russia

Il Lago blu si trova a Cabardino, nei Balcani, in Russia. È stato spesso un luogo di interesse per gli scienziati a causa del suo colore blu deciso. Ciò spesso induce molte persone a perlustrare il lago il più possibile, ma nessuno è mai riuscito a trovarne il fondo.

© Viktor Lyagushkin / Barcroft Med

Stranamente, molte persone hanno provato e non sono riuscite a raggiungere la fine di questo lago incredibilmente blu. Nel corso degli anni, è diventato piuttosto misterioso, e oggi la gente raccomanda ai turisti di starne alla larga. Prevediamo la nascita di molte leggende metropolitane!

The Strid – Regno Unito

Un altro luogo britannico da evitare si presenta sotto forma di un torrente fluviale nello Yorkshire. Le correnti sono particolarmente forti e possono trascinare la maggior parte degli uomini di media corporatura fino al suo fondo.

James Whitesmith/Flickr

Oltre alla forte corrente, ci sono curve e tornanti acuminati circondati da rocce taglienti che possono facilmente farti perdere conoscenza. È meglio restare fuori dall’acqua per questo viaggio a nord.

Queensland – Australia

Complessivamente, il Queensland è il secondo territorio per estensione nel Commonwealth dell’Australia. Se il Paese ha una miriade di pericoli naturali, le sue acque sono sicuramente da considerare.

goodfreephotos.com/ – Free Domain

I mari sono pieni di creature marine pericolose e velenose che sono alla disperata ricerca di una bella cena a base di esseri umani. Tra queste ci sono squali, coccodrilli d’acqua salata e meduse. No, grazie! Preferiamo rischiare la nostra vita nell’entroterra.

Bolinas Beach – California, USA

Il viaggiatore comune potrebbe sapere che la California è la patria di alcune delle migliori spiagge e coste da visitare. Tuttavia, possono anche essere tra le più pericolose. Una di queste pericolose spiagge è conosciuta come Bolinas Beach. La gente del posto sarà ben consapevole dei pericoli del cosiddetto “Triangolo rosso”.

coastalliving.com

Questa inspiegabile regione triangolare ospita molti grandi squali bianchi che amano incontrarsi e mangiare qualcosa insieme. Purtroppo, trovano difficile distinguere foche e surfisti, perciò non ci contare, potresti perdere la vita! Potresti rimanere intrappolato nel ventre della bestia.

New Smyrna Beach – Florida, USA

Dall’altra parte degli Stati Uniti, ci troveremo in Florida, anch’essa con delle bellissime spiagge da godersi. Potresti non pensare ai pericoli degli squali nello Stato del Sole, ma potrebbe esserti fatale non farlo.

The Atlantic

New Smyrna Beach attira un numero insolitamente alto di squali nella regione, che fa sì che molti sub rimanga sulla costa. In effetti, insieme all’isola La Riunione, è una delle regioni più infestate da squali al mondo. Meglio evitarla.

Cascate Vittoria – Zambia

I rischi di nuotare nelle Cascate Vittoria non si riducono agli squali, ma puoi immaginare perché potremmo mettere in guardia dal tuffarsi in queste acque. Situata in Zambia, questa è una delle cascate naturali più grandi del mondo. Potrebbe essere fin troppo irresistibile!

Moco-Choco

Ma ripensaci: le correnti sono incredibilmente forti e potresti correre il rischio di essere trascinato oltre il ciglio. Con un’altezza di 108 metri, non vorrai scivolare. Scatta i tuoi selfie vacanzieri a distanza di sicurezza.

Lago Kivu – Ruanda

Il lago Kivu è considerato uno dei laghi più pericolosi al mondo. Tale giudizio non si limita solo al nuotare al suo interno, ma comprende anche il fatto che la regione ruandese ospita un vulcano lì vicino. È ancora attivo e teatro di esplosioni di anidride carbonica dal terreno.

GlobalChange

Ciò significa che i passanti rischiano di essere avvelenati. Quindi, se ti ritrovi a girare la zona in macchina, potrebbe essere meglio continuare a guidare (con i finestrini alzati) e non fermarti a nuotare.

Myrtle Beach – Carolina del Sud, USA

Ecco un altro esempio di una spiaggia apparentemente pittoresca e ordinaria. In genere, Myrtle Beach è completamente sicura e perfetta per il divertimento di tutta la famiglia. A volte, tuttavia, la situazione può farsi letale. Uno dei motivi principali sono le pericolose correnti di ritorno che possono essere un problema per coloro che rimangono intrappolati in esse.

Kyle Smith / city-data.com

Queste pericolose correnti possono trascinare i bagnanti in mare e impedir loro di tornare a riva. Inoltre, occasionalmente l’acqua si riempie di meduse che saranno felici di pungerti se invaderai il loro territorio. Ahi.

Golfo del Siam

Un’altra parte del mondo che ospita alcune meduse letali è il Golfo del Siam. I cubozoi, lunghi solo circa 20 cm, sono capaci di uccidere un essere umano adulto con le loro forti punture. Il problema più grande durante una puntura è la paralisi che causa.

true-beachfront.com

Anche se potresti non morire per la quantità di veleno iniettato, se rimani paralizzato nell’acqua corri il rischio di annegare. Naturalmente. Quindi è meglio semplicemente evitare queste zone o farsi accompagnare da una guida che sa quando è sicuro immergersi.

Lago Mono – California, USA

Il lago Mono si trova a circa 160 km a sud del lago Tahoe e presenta alcune strane caratteristiche naturali. Di solito, in molti viaggiano attraverso la regione con scarso interesse, ma qui c’è un’area che attira l’attenzione. A causa degli affluenti di Los Angeles e di altre città vicine, il lago Mono è quasi interamente prosciugato.

YourAmazingPlaces, via Science101

Quindi perché non farci una nuotata? Beh, lo squilibrio chimico lasciato dall’acqua drenata ha causato livelli tossici malsani nell’acqua rimanente. Se decidi di tuffarti nel lago, potresti ammalarti.

Laguna Caliente – Costa Rica

Quindi vorresti fare una nuotata nella Laguna Caliente. Ti consigliamo di tenere a mente che il suo nome si traduce come laguna calda. Mentre alcuni potrebbero stupirsi delle meraviglie di una laguna naturalmente calda, ciò non significa che dovresti nuotare nelle sue acque.

Pinterest, via Science101

La laguna si trova proprio nel bel mezzo di un vulcano che raggiunge temperature ben al di sopra dell’ebollizione. Se ti ritrovi a nuotare lì, potrebbe essere l’ultima cosa che farai. Da poco, i visitatori hanno persino bisogno di un permesso per entrare nella zona.

Lago Chagan – Kazakistan

Come probabilmente puoi immaginare dalla foto, il lago Chagan è anche conosciuto come il “lago atomico” nella regione. Questo è, che tu ci creda no, uno dei motivi per cui potresti non voler fare il bagno se ti trovi nelle vicinanze. Ma com’è arrivato a tali livelli di inquinamento? L’inquinamento si è creato a causa dell’esplosione di una bomba atomica russa.

Forbes, via Science101

Oggi, le radiazioni continuano a diffondersi nella regione, rendendola un luogo pericoloso da visitare; figuriamoci da nuotare. Nel complesso, la bomba ha distrutto circa 10 milioni di metri cubi di terra. È profondo circa 92 metri e largo circa 400 metri. Ti consigliamo di starne alla larga.

Lago Nyos – Camerun

Tecnicamente, si tratta di un cratere nel Paese africano del Camerun. Gli storici ritengono che si sia formato dopo una collisione di asteroidi migliaia di anni fa. Mentre la regione è rimasta piuttosto tranquilla negli ultimi anni, il lago si trova vicino a una catena di vulcani attivi chiamata Linea vulcanica del Camerun.

swimming
The Road Choseme, via Science101

La sua ultima eruzione mortale risale all’agosto 1986. Ha rilasciato un’enorme quantità di CO2 nell’aria tramite il fondale delle sue acque. Ciò ha causato la morte di 1.700 esseri umani e 3.000 animali. È uno dei peggiori disastri limnici mai registrati. Vuoi trovarti lì quando succederà di nuovo? Ecco, come pensavamo.

Berkeley Pit – Montana, USA

Situato a Butte, nel Montana, si trova un lago che è probabilmente meglio evitare. Un tempo era una miniera di rame. Alla fine, è stato riempito d’acqua dopo che nessuno vi trovò più rame. Ciò significa che è un luogo sicuro? Beh, si trova su questa lista…

swimming
Sometimes Interesting, via Science101

A causa della sua composizione chimica, non dovresti assolutamente fare una nuotata nel Berkeley Pit. La sua elevata tossicità è stata dimostrata, e può avere terribili effetti sul corpo. Dato che sei nel Montana, puoi trovare altri laghi in cui nuotare!

Laguna di Beqa – Fiji

Generalmente, le lagune sono considerate uno dei posti più belli in cui nuotare. Di solito si trovano nel bel mezzo di uno splendido panorama e godono di acque calde e clima perfetto. Sfortunatamente, lo stesso non si può dire della laguna di Beqa alle Fiji. Proprio come l’isola La Riunione, la laguna è piena di pericolosi squali.

swimming
AllwaysDive, via Science101

Sono sempre alla ricerca del loro prossimo spuntino, il che significa che se ti immergi farai loro gola. La prossima volta che visiti le Fiji, assicurati di evitare questa particolare laguna e di trovare un posto un po’ più sicuro.

Barbados

L’isola di Barbados ha guadagnato la reputazione di una delle attrazioni turistiche più incredibili grazie alle sue magnifiche spiagge. Per quanto ciò possa essere vero, i pericoli dell’acqua circostante sono purtroppo sottovalutati. Principalmente, le correnti che bagnano la splendente riva rappresentano una minaccia per la maggior parte dei nuotatori.

swimming
Flickr, via Science 101

Ci sono però alcune eccezioni: in generale, i lati nord e sud delle isole sono pericolosi, quelli est e ovest un po’ più sicuri. Nel complesso, ti converrà non immergerti senza un professionista presente.

Mumbai – India

Sì, le parti dell’India che più richiamano i turisti sono alcune delle spiagge bianche sulle sue coste dal mare blu brillante. Mentre ci sono alcune zone turistiche in cui è consentito nuotare, c’è un posto in cui non dovresti mai fare un tuffo: Mumbai.

swimming
Luxury Asia Vacation,via Science 101

Gran parte delle acque inquinate di Mumbai sono dovute all’industrializzazione non regolamentata. Molte persone e aziende scaricano semplicemente i loro liquami e i loro rifiuti in acqua, causando esondazioni di acqua sporca. Anche se parte di essa ha mantenuto il suo colore blu, non sarai in grado di lavare via i germi che accumulerai sulla pelle. Ti abbiamo avvisato!

Chowpatty Beach – India

Se ti stai chiedendo dove finiscono tutti i rifiuti di Mumbai, la tua ricerca termina a Chowpatty Beach. Quella di questa spiaggia ha rapidamente guadagnato la reputazione di una delle sabbie più inquinate al mondo. Ciò è dovuto ai detriti, ai rifiuti e agli scarti che si riversano sulla riva.

swimming
Shutterstock

Se entri in queste acque, metterai a rischio la tua salute a causa di tutti i batteri che vi nuotano. Se ti ritrovi sulla spiaggia, probabilmente vorrai andartene anche soltanto per l’odore! Ci sono molte altre spiagge meravigliose e pulite in India da esplorare.

Condado Beach – San Juan, Puerto Rico

Secondo varie recensioni su TripAdvisor, la spiaggia di Condado è assolutamente da vedere quando si visita Puerto Rico. Tuttavia, è importante sottolineare che tali recensioni specificano quanto sia pericoloso nuotare lì anche per i nuotatori più esperti.

swimming
Shutterstock

La spiaggia è perfetta per una giornata di sole, ma molti descrivono le grandi onde che possono trascinare le persone sotto la superficie o gettarle su rocce nelle vicinanze. Ti consigliamo di vedere la spiaggia, ma restare all’asciutto.

Advertisement